Still Poemotus 1915: IV Athens International Video Poetry Festival

international-video-poetry-2015-1024x1024

The video-poetry Poemotus 1915  (directed by M. Di Gennaro | poetry Dimitri Ruggeri | actor Giuseppe Ippoliti | music Roberto Bisegna) will be in the official programme – timetable of the 4th international Video Poetry/Film Poetry Festival in Athens. The Festival will take place on the 19th of December 2015. The yearly International Video Poetry Festival 2015 will be held for fourth time in Greece in Athens. Approximately 2000 people attended the festival last years. Continua a leggere

13.01.2015: Poemotus 1915 è on line per il Centenario del terremoto del 1915

E’ ufficialmente on-line, oggi 13 gennaio 2015, giorno del Centenario del terremoto del 1915 che causò la morte di più di 30.000 persone – Poemotus 1915 la prima video poesia che commemora la ricorrenza. Al fine di raggiungere un vasto pubblico sono state realizzate le versioni in italiano, inglese e spagnolo.
Scheda – Titolo: Poemotus 1915 | Genere: video poesia | Anno produzione: 2014 | Luogo: Alba Fucens Italia| Lingua: italiano, inglese e spagnolo |Testo poetico: Dimitri Ruggeri | Regia e montaggio: Marco Di Gennaro | Interprete e voce: Giuseppe Ippoliti | Musica composta ed eseguita: M° Roberto Bisegna | Traduzione inglese: Gianluca Mirizio | Adattamento Inglese: E.P. | Traduzione spagnolo: Karolina Rosado | Ringraziamenti: Soprintendenza beni architettonici e paesaggistici per l’Abruzzo, Regione Abruzzo – Abruzzo Turismo, Comune di Avezzano – Istituzione “Centenario del Terremoto della Marsica 13 gennaio 1915 – anno 2015” |

Versione in inglese

Versione in spagnolo

Il terremoto del 1915 tra poesia e immagini

“Poemotus 1915” è la prima video-poesia realizzata per commemorare il Centenario del Terremoto che colpì l’Italia Centrale nel 1915. L’opera che ha la durata di circa un minuto fa parte di un progetto multimediale più ampio che prevede la realizzazione, nel corso di tutto il 2015, di una serie di video dedicati alla commemorazione del terremoto.

Continua a leggere