GLI ANNI DELLA PITTURA ANALITICA – GLI ANNI 70

LA CORRENTE PITTORICA DEGLI ANNI SETTANTA OGGI AL CENTRO DELL’ ATTENZIONE DI CRITICA E MERCATO.

La pittura viene periodicamente data per morta. Tra gli anni Cinquanta e gli anni Sessanta, in particolare, l’Arte Concettuale sembrò averne per sempre decretato l’inutilità. Eppure, tra la fine degli anni Sessanta e l’inizio degli anni Settanta, in Europa ma soprattutto in Italia, molti artisti non abbandonarono il campo e tentarono, ancora una volta, di rifondare la disciplina pittorica ripartendo da una sorta di «grado zero»: individuare alcuni elementi caratteristici di questo linguaggio e sondarne tutte le possibilità. Era nata la Pittura Analitica.

Continua a leggere