Stefano Lustri

Artista POPact: Fine artist

Dal comportamento all’opera – Appunti 1972 – 1979

Introduzione parziale:
Stefano Lustri è nato a Capistrello, in provincia dell’Aquila, nel 1953, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Roma, seguendo i corsi di scultura di Greco e dell’incisore Barriviera. Attualmente insegna discipline plastiche all’Istituto d’Arte di Avezzano.

personaggi indecisi
La sua attività espositiva inizia gia nei primi anni ’70, prendendo parte ad alcune importanti rassegne. E’ presente alla mostra Condizione di ricerca, curata da E. Crispolti (Galleria ”Il Grifo”, Roma 1973) e al Premio Michetti (1974); partecipa alle Proposte per un »uovo manifesto politico indetto sempre nel ’74 dalla Galleria Alzaia di Roma con la collaborazione di Dario Micacchi e Mrario De Micheli. Nel ’78 pubblica un interessante catalogo in cui la fotografia non e più concepita quale sussidio di cui servirsi per riprodurre la realtà, come in Michetti, o ritagliare da questa brani inquietanti da imprimere su una tela emulsionabile, come nella Mec Art, tanto meno proporre una coincidenza spinta tra rappresentazione e dato reale, come avviene nell’Iperrealismo, ma fotografare il proprio mondo interiore per poi esternarlo, ponendosi in tal modo in posizione dialettica con il concettualismo.

Lustri Stefano Titolo: Lungo il muro Anno 1977 Cm: 70 x 80 Tecnica: Olio e smalto su tela
Negli anni ’80 Lustri svolge un’intensa attività espositiva: partecipa nuovamente a diverse edizioni del Michetti, ai premi Avezzano, Salvi di Sassoferrato, Sulmona, Valle Roveto, ad Alternative Attuali Abruzzo ’87 all’Aquila


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...