Arif e Ahamad: il diritto del cambiamento


POPact [per il sociale] propone un articolo di Maurizio Narciso scritto in collaborazione con Valeria Cipollone.
La storia ci ricorda l’epopea raccontata da Khaled Hosseini nel romanzo “Il cacciatore di aquiloni”.

Intervista / Flusso di coscienza: due giovani afgani che tramite le loro esperienze di immigrazione in Italia si ergono a manifesto di una ricerca delle libertà fondamentali dell’uomo, alla continua ricerca di diritti che a noi sembrano oramai scontati, non più degni di attenzione. Un viaggio dall’Afganistan all’Italia attraverso le loro sensazioni e impressioni

[Continua a Leggere] > su Energie 9

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...