DECLINAZIONI DELLA GIOIA. L’atto di fotografare: visioni e rappresentazioni’


POPact [Eventi ad arte] è lieta di invitarvi al Fotografia Festival di Roma

org Bruggeman, Third Bar, Nam Song River

Il tema di quest’anno è “Declinazioni della Gioia”: l’atto di fotografare, visioni e rappresentazioni per orientare lo sguardo del pubblico, ma anche quello dei fotografi e degli operatori, verso un aspetto della fotografia che tradizionalmente si perde tra dramma e glamour.

Il fulcro del Festival è costituito dagli spazi del Palazzo delle Esposizioni, dove avranno luogo le mostre principali, incontri, lectures, portfolii e eventi ad hoc.
Inoltre FotoGrafia 2009 vedrà la collaborazione di accademie e istituiti di cultura stranieri e una ricca partecipazione del circuito di gallerie romane, scuole e spazi informali, attivi nella città.

Ottava edizione per il FotoGrafia Festival di Roma, rinnovato nella forma, con un percorso che propone fotografie accanto a slide-show con musica di sottofondo e videoinstallazioni. Una serie di eventi concentrati nello spazio del Palazzo delle Esposizioni, oltre che in ventiquattro gallerie private e sei Accademie. Il titolo della manifestazione di quest’anno è ”Declinazioni della Gioia. L’atto di fotografare: visioni e rappresentazioni”.

Tra i tanti nomi prestigiosi, spicca la presenza di due grandi protagonisti della fotografia mondiale. Nan Goldin, vincitrice dell’Hasselblad Award nel 2007 e ospite di FotoGrafia già nella sua prima edizione, che incontra il pubblico e presenta “Heartbeat”, una videoinstallazione che utilizza quattro schermi in sincrono per proiettare foto di amici, amanti e scene di vita bohemienne, accompagnate dalle musiche di Bjork. Don McCullin, invece, ritorna al Festival per proporre in anteprima “Roman Frontiers”, la sua ultima fatica dedicata alle testimonianze dell’Impero Romano nei suoi confini più estremi.

Due mostre, poi, hanno per protagonista la capitale. Quella del fotografo sudafricano Guy Tillim che getta uno sguardo duro e spietato sulla città e «Roma oculta» del fotografo ecuadoriano Geovanny Verdezoto, un lavoro sulla vita degli extracomunitari, raccontata con panoramiche dai colori intensi.

E poi ancora mostre, concorsi, incontri, workshop, presentazioni dei migliori libri fotografici dell’ultimo anno (con 180 pubblicazioni internazionali) e premi. Insomma, tutti gli ingredienti che fanno dell’appuntamento romano un evento di eccezionale importanza per il mondo della fotografia.
http://www.fotografiafestival.it


  • Eventi in moviemento

created by, Roberto Falco Gallery Events
Video Art
Interview
Trailer

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...