L’ARTE DEI BALOES


16piao tib bandeira “Su nostra insistenza Enrico Maddalena ci propone un articolo sull’arte dei Baloes che almeno nel nostro immaginario possono ricordare aquiloni o mongolfiere. E’ un’arte leggera che si allontana a poco a poco dai nostri sguardi. E’ un’arte che tocca almeno per un istante il sole”

In Brasile esiste un’arte popolare antica ed unica: quella dei Baloes, vale a dire delle mongolfiere di carta.
Si tratta di enormi involucri di varia forma, artisticamente decorati, che vengono costruiti da gruppi di amici (turmas). Per qualche modello, si impiega anche un anno di lavoro.

Vengono lanciati utilizzando il calore prodotto da rotoli di cotone imbevuti di paraffina.
Nella maggior parte dei casi vengono utilizzati come vettori di veri e propri prodotti d’arte. Nei lanci diurni alcuni “baloes” tirano su quintali di fuochi d’artificio, oppure delle enormi “bandeiras”, fogli di 40 è più metri con dipinti di soggetti più vari, da quelli di argomento religioso, ad immagini sexy. Nei lanci notturni, accanto a fuochi d’artificio, vengono sollevati quelli che sono forse gli “oggetti” più spettacolari in assoluto: enormi reti sulle quali sono appesi migliaia di lumini di diverso colore che disegnano nel cielo notturno spettacolari dipinti di luce.
Sono migliaia i lanci ogni anno. In particolare i “palloni” prendono il volo nei cieli di Rio de Janeiro e di San Paolo.
Le mongolfiere di carta hanno origini cinesi e poi europee. In Italia nel passato, in molte feste paesane si usava lanciare una mongolfiera, costruita da un artigiano locale che conservava gelosamente il “segreto” della sua realizzazione. Se il pallone riusciva a superare il campanile ed a librarsi nel cielo senza incidenti, era un buon auspicio per il raccolto e solo in tal caso l’artigiano veniva pagato.

Ancora oggi in alcune località ne è rimasta l’usanza. In Italia c’è una sola associazione (di cui sono vicepresidente) che si occupa di mongolfiere di carta ed è l’A.R.I.A. (Associazione Realizzatori italiani di Aerostati). Ogni anno l’Associazione bandisce, fra le altre attività, un concorso di decorazione: artisti singoli e scuole dipingono scene sui fusi (forniti dall’associazione) della mongolfiera e ne vien fatta una esposizione in pubblico. In pratica, una mostra d’arte su di un supporto sferico, una tela che si chiue su se stessa, e che ha come pareti il cielo.

5 thoughts on “L’ARTE DEI BALOES

  1. Non conoscevo questa cosa e ne sono rimasto totalmente affascinato. Già la mongolfiera di per sé ha una serie di richiami alla libertà e un fascino unico: vedere una cosa così grande che si muove leggera, leggiadra e silenziosa fa stare col naso all’insù e a bocca aperta ad ammirare i mille colori che di solito le caratterizzano, vedere addirittura delle opere d’arte fluttuanti credo sia un’esperienza unica

  2. Sou de São Paulo e de fato os balões por aqui são obras de arte, quero fazer parte dessa associação alguém sabe o que devo fazer?

  3. Sou Brasileiro, e um adorador desta maravilhosa arte dos BALÕES aqui no Brasil.. Como meu amigo ai de cima, também quero fazer parte de grupo…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...