HO SCESO, DANDOTI IL BRACCIO, ALMENO UN MILIONE DI SCALE


layout by, Roberto Falco Segnaliamo questo importante evento dell’Artista POPact: Raffaella Simone

Ho sceso, dandoti il braccio,
almeno un milione di scale…
“Con te le ho
scese perchè sapevo che di noi due
le sole vere pupille, sebbene tanto
offuscate, erano le tue”

(Eugenio Montale)

Da questa meravigliosa poesia
è partita l’ispirazione della
pittrice Raffaella Simone ed il risultato
potrai ammirarlo da sabato

Scuderia artisti: www.popact.info


Sono piccole ‘opere d’amore’ quelle che saranno esposte da sabato 20 dicembre al Gran Caffè Raia, in via Roma 8, ad Ottaviano, nella mostra personale dell’artista abruzzese Raffaella Simone, a cura di Monna Lisa Salvati, promossa da Studio7.it. Dieci affascinanti dipinti su carta a tecnica mista in cui l’artista mescola e sovrappone carte di diverso spessore e grana, tessuti sfilacciati, pigmenti in polvere e cera….un unico sottile fil rouge che attraversa tutti questi lavori: la ricerca del simbolo, in particolare il simbolo del sentimento dell’amore, passionale e platonico. Si può raccontare solo così, e solo in parte, ‘Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale…’, titolo tratto da una poesia di Eugenio Montale molto amata dalla Simone. Arte, poesia, lettura e soprattutto scrittura, elemento fondamentale e ricorrente nell’opera dell’artista e che diventa in questa occasione estremamente importante, si intrecciano, si contaminano, fino a sciogliersi nello spazio dell’opera d’arte. ‘Ho selezionato e scelto versi di poesie e citazioni di autori che hanno trattato il tema dell’amore: Shakespeare, Baudelaire, Rimbaud, Whitman, Prevert, Garcia Lorca, Woolf, Alda Merini…poeti che in diverse epoche e con diverse modalità, ma con simile ed intensissimo potere evocativo hanno trattato questo tema. Trascrivo i versi su piccoli frammenti di carta, come appunti o ricordi e utilizzo pagine di libri strappati, simili a preziosi reperti, inserendoli nel disegno o nel dipinto, che raffigura corpi di donne e uomini, particolari di corpi caratterizzati da una forte carica sensuale’ scrive Raffaella Simone nella sua introduzione alla mostra. Ma è nella recensione di Augusta Venanzi che si rintraccia tutta l’essenza dell’arte della Simone: ’L’arte per Raffaella è una pratica alchemica. La superficie del quadro il luogo della sua alchimia. Nei suoi lavori emerge il valore dell’immagine come simbolo e della scrittura come corpo, fisicità materia dell’opera. La scrittura è la sua pittura. Le opere si scrivono e per scriverle l’artista mette insieme frammenti di altre storie…’

Titolo: Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale
A cura di: Monna Lisa Salvati
Sede espositiva: GRAN CAFFE’ RAIA Via Roma 8/10 –  Ottaviano (Na)
Date: 20 dicembre 2008 – 20 gennaio 2009
Info: Cell.347.675.53.50

.:.

Raffaella Simone è nata a Roma. Diplomata in Pittura presso l’Accademia delle Belle Arti di Roma, ha frequentato ” Les Ateliers des Beaux-Arts de la Ville de Paris”.Si è occupata della storia delle tradizioni popolari abruzzesi; in particolare del culto dei serpenti e della tradizione dei serpari. Insegna materie artistiche e si occupa di arteterapia e di laboratori di pittura e manipolazione.

Mostre recenti:

Roma, Circolo di Cultura Omosessuale “Mario Mieli”, Personale di Raffaella Simone
Rieti, Libreria Moderna, “Voyage au bout de l’amour”, a cura di Barbara Pavan, personale:
Roma, Galleria d’Arte Via degli Zingari, “La cura della Memoria” , Collettiva d’arte per la Giornata della Memoria
Celano (AQ), Castello Piccolomini, “Approdi”, a cura di Dino Del Vecchio
Roma, Associazione d’Arte  e Cultura “Papi”, “Abbiamo detto…..e diciamo ancora”
Pescara, Cattedrale San Cetteo, X edizione della Rassegna Arti Visive “Siamo con voi”
Celano (AQ), Castello Piccolomini – “Conflitti” a cura di Rosella Silicato, catalogo
Rieti, Palazzo Marcotulli, “Isolina e le altre…riflessioni intorno alla violenza” a cura di Barbara Pavan e Cinzia Minuti Innocenti, catalogo
Vitorchiano (VT), Torre Medievale,  “Qual piuma al vento” a cura di B. Pavan, con il Patrocinio del Comune, catalogo
Avezzano (AQ), VII ed. Festival Letterario “6 Giornate in cerca di Autore” a cura di G. Paris
Bordeaux, Francia, Collettiva Artisti Italiani
S.Anatolia di Narco (PG), Ex Convento di S.Croce, ‘Nine’, a cura di B.Pavan, con il Patrocinio del Comune.

    Special thanx to: Roberto Falco


    • Eventi in moviemento

    ISCRIVITI a POPact channel Gallery Events
    Video Art
    Interview
    Trailer

    One thought on “HO SCESO, DANDOTI IL BRACCIO, ALMENO UN MILIONE DI SCALE

    Lascia un commento

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

    Google+ photo

    Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

    Connessione a %s...